Ostriche-vitamina-c

L’azione sinergica di ostriche e vitamina C è uno di quegli abbinamenti naturali che aiuta ad affrontare al meglio il cambio di stagione.

La primavera ormai alle porte rischia di mettere a dura prova il vostro sistema immunitario? Le ostriche, grazie alla loro abbondanza di zinco, abbinate alle note proprietà benefiche della vitamina C sono un eccellente rimedio per rinforzare le vostre difese immunitarie.

Non tutti sanno che le ostriche, conosciute soprattutto per il loro potere afrodisiaco, possiedono moltissime altre proprietà. Contengono, infatti, abbondanti quantità di ferro, vitamine del gruppo B, potassio, calcio, fosforo, iodio e selenio. E’ però la presenza di zinco ad essere direttamente responsabile del rinforzamento del sistema immunitario ed aiuta a combattere il senso di affaticamento tipico del cambio di stagione. Questo importantissimo oligoelemento, presente nel nostro organismo in modiche quantità (2 -3 g), concorre alla sua corretta funzionalità attivando alcuni enzimi ed ormoni.

Più note, invece, sono le proprietà della vitamina C, composto organico presente in frutta fresca come agrumi, ananas, kiwi, fragole, ciliegie e nelle verdure come lattuga, radicchi, spinaci, broccoli, cavolfiori, pomodori e peperoni. Questa sostanza rinvigorisce le difese immunitarie e la sua azione benefica può essere ulteriormente ampliata se combinata con alcuni minerali, oligoelementi o sostanze naturali.

L’azione sinergica dello zinco, presente nelle ostriche, e della vitamina C di frutta e verdura fresca apporta un notevole miglioramento della risposta immunitaria, con un beneficio per la salute dell’intero organismo. Una regolare assunzione di queste sostanze riduce il rischio, la durata e l’intensità di influenze, malattie infettive e raffreddori.

Eccovi un modo completamente naturale per prepararvi al cambio di stagione!

Image Credit: La Lanterna ristorante