pesce-gennaio-ideapesce

Il rientro dalle festività natalizie, si sa, è sempre difficile da affrontare, soprattutto se ci si ritrova con qualche chilo di troppo da smaltire. Il pesce di stagione a gennaio per affrontare con il piede giusto l’inizio del 2017 può essere un valido alleato per combattere il pensiero di pesantezza e affaticamento, facendovi sentire più energici e attivi. 

È importante tenere a mente che inserire nella dieta piatti a base di pesce, leggeri e salutari, non significa rinunciare al gusto. Se ben cucinato e proposto con il giusto abbinamento il pesce può diventare il piatto forte di qualunque pasto. Tra il pesce di stagione a gennaio troviamo numerose varietà del Mar Mediterraneo come pagello, lampuga, rana pescatrice, mormora o palamita. Il vantaggio del pesce di stagione di gennaio sta proprio nel fatto che i tempo che intercorre tra la pesca e il momento in cui lo troviamo nel banco della pescheria si riduce notevolmente.

La palamita è conosciuta come il “tonno dei poveri” proprio perché è economica e il suo sapore è molto simile a quello del tonno. È un pesce azzurro e in cucina è molto versatile: cotto alla griglia, al cartoccio o al forno e si adatta facilmente a numerosi abbinamenti.

Altro pesce ideale da cucinare in questo mese è proprio la mormora: pregiata specie dei nostri mari, ha una carne succulenta e si presta bene in cucina sia per piatti semplici e veloci che per ricette più ricche ed elaborate. Per renderlo ancora più squisito se volete cucinarlo al forno, la marinatura in olio extra vergine di oliva è una soluzione ideale per renderlo ancora più gustoso.

Per quanto riguarda i pesci dalle carni magre, la rana pescatrice è un ottimo esemplare. Presenta un sapore diverso in base al mare in cui viene pescato – dall’Adriatico alla Sicilia – a causa della sua alimentazione nei mari, l’intensità del sapore di questo pesce può variare.

Ma oltre a queste specie, nel banco del vostro pescivendolo di fiducia, è bene acquistare anche pesce di stagione come: tutte varietà tipiche della stagione di gennaio, che resistono bene nel mare a bassissime temperature. Molti di questi sono caratterizzate dalle carni magre, un’ottima soluzione da cucinare al rientro dalle festività per rimettersi in forma senza rinunciare al gusto!