Caronte è ormai tra noi da parecchi giorni e i vademecum su come resistere al caldo ormai sono ovunque. Gli esperti, infatti, non fanno altro che ricordarci di bere molta acqua e di prediligere una dieta ricca di frutta e verdura, che vanno a reintegrare le vitamine e i sali minerali che vengono persi con la sudorazione.

Tra gli alimenti di cui si consiglia l’assunzione nei periodi di grande caldo c’è anche il pesce, che risulta leggero da digerire e ricco di sostanze nutritive utili per contrastare i colpi di calore. Il pesce, poi, è molto utile anche per contrastare l’insonnia notturna che spesso colpisce a causa delle alte temperature. In questo alimento, infatti, è contenuto in grandi quantità il triptofano, un aminoacido essenziale che si occupa della sintesi della serotonina. Proprio questo ormone, infatti, risulta molto importante per la salute, in quanto, tra le altre cose, favorisce il buonumore e regola il ritmo sonno veglia.

Gli esperti, poi, consigliano anche di combattere il caldo semplicemente evitando di accendere fornelli in casa nelle ore più calde della giornata. Per questo motivo, ottimi alleati contro le alte temperatura sono i piatti freddi, che non necessitano di cottura o che possono essere preparati in precedenza e conservati in frigo, come le insalate di riso, farro e pasta, carpacci e tartare.

Ecco alcune idee che potete preparare con il pesce che richiedono una cottura molto breve o che possono essere consumate a crudo:

Un ultimo consiglio: se volete consumare il pesce crudo, magari sotto forma di carpaccio o di tartarre, congelatelo per qualche ora prima di tagliarlo e consumarlo. In questo modo le basse temperature abbatteranno eventuali batteri che magari con il caldo possono essere dannosi per la salute.