zuppa-di-pesce-

L’inverno è ormai alle porte, si avvicina il periodo di the, infusi, cioccolate calde e zuppe da gustare bollenti con un’occhio distratto alla finestra ed ai passanti infreddoliti.
Vi proponiamo dunque la classica zuppa di pesce, da gustare sola o con dei crostini , un po’ lunga da preparare ma veramente squisita.

 

Istruzioni

Sciacquate cozze e vongole sotto un getto di acqua fredda corrente e mettetele a cucinare in un tegame co un cucchiaio d’olio d’oliva e mezzo bicchiere di vino bianco secco.
Non appena saranno aperte filtrate il liquido di cottura e mettetelo da parte, sgusciate i molluschi, tenendone da parte qualcuno per la presentazione.
Nel frattempo fate cucinare le lische e le teste del pesce con poca acqua in modo che si insaporisca, quindi filtratela ed aggiungetela a quella delle cozze e delle vongole.
In una pentola capiente mettete a soffriggere in poco olio uno spicchio d’aglio, toglietelo non appena sarà imbiondito ed aggiungete il prezzemolo, il pomodoro e regolate di sale e pepe.
Lasciate insaporire per qualche minuto quindi iniziate ad aggiungere il pesce a seconda del tempo di cottura, allungando di volta in volta con il sugo ottenuto dalle cozze e vongole e le lische.
Iniziate da seppie e calamaretti tenendo per ultimo il pesce più tenero.
La cottura porterà via in tutto una ventina di minuti.
Servite ben caldo magari accompagnato con dei crostini.