La vellutata di patate con coda di rospo in guazzetto è un piatto caldo ed avvolgente, che richiede un po’ di attenzione nella preparazione ma che può dare grandissime soddisfazioni. Portatelo in tavola in occasione di una cena elegante, per stupire i vostri ospiti con sapori semplici ma ricchi. Ecco come prepararla.

(Photocredits www.piciecastagne.it)

Istruzioni

Iniziate la preparazione del piatto dalla cottura della vellutata. Pelate e tagliate le patate, quindi fatele soffriggere in una pentola dal fondo alto con uno spicchio di aglio e tre cucchiai di olio. Aggiungete anche un paio di foglie di alloro, quindi coprite le patate con il brodo vegetale e lasciate cuocere per circa mezz’ora finché le patate non saranno diventate tenere. A questo punto eliminate l’aglio e l’alloro e riducete le patate in crema con l’aiuto di un frullatore ad immersione. Se vi piace aggiungete mezzo bicchiere di latte e fate addensare ancora un po’ la vellutata sul fuoco basso. Aggiustate di sale e pepe.
Nel frattempo pulite la coda di rospo, spellatela e togliete la lisca centrale, quindi tagliatela a tocchetti di circa 2 centimetri. Disponete il pesce in un piatto, irroratelo con olio a filo ed aggiungete qualche fogliolina di timo limone, quindi lasciatelo a marinare in frigo per circa mezz’ora.
Tagliate il pomodoro a dadini, avendo cura di spellarlo ed eliminare i semi. In una pentola fate rosolare lo scalogno tagliato sottilissimo con tre cucchiai di olio, quindi unite i cubetti di pomodoro e fate cuocere a fuoco vivace per circa mezz’ora, salate ed aggiungete un po’ di acqua se necessario.
Togliete la coda di rospo dal frigo e spadellatela con due cucchiai di olio ed uno spicchio di aglio, quindi sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco ed aggiungetela al sughetto di pomodoro. Fate cuocere insieme per qualche minuto in modo da amalgamare i sapori, quindi spegnete il fuoco e completate con un trito di basilico.
Servite la vellutata di patate su delle fondine con sopra il guazzetto di coda di rospo. Completate il tutto con un filo di olio crudo.