Una ricetta ricca di novità e davvero gustosa è  quella che oggi vi proponiamo: Tagliatelle gamberi e ricotta! Un primo da proporre in ogni occasione, con il gusto delicato della ricotta e la bontà dei gamberi. Provatelo e gustatelo con un buon bicchiere di vino! Grazie agli amici di CucinarePesce pesce per questa slendida idea!

Istruzioni

Pulire i gamberi togliendogli la testa, le zampe e il filino nero degli intestini, sciacquarli sotto un generoso getto di acqua fredda. Fare soffriggere in una padella l’aglio con l’olio e il peperoncino, quando l’aglio sarà biondo aggiungere i pomodorini schiacciati e i gamberi. Per fare cuocere i gamberi coprire la padella con un coperchio per qualche minuto. Poi scoperchiare, fare asciugare un poco l’acqua in eccesso e poi sfumare con il mezzo bicchiere di vino bianco.

A parte avrete schiacciato con una forchetta la ricotta in una terrina e l’avrete resa morbida e fluida aggiungendo un cucchiaio di acqua di cottura della pasta, al massimo due, mescolatela abbondantemente fino a renderla cremosa.

Quando le tagliatelle saranno cotte, scolarle, aggiungerle ai gamberetti e ai pomodorini nella padella e unire la ricotta. Mantecare a fuoco spento per non cuocere la ricotta.

Servire spruzzando con il prezzemolo e un poco di parmigiano grattugiato.

Il vino da abbinare al piatto deve essere bianco, magari anche un po’ frizzantino per bilanciare la ricotta, potrebbe essere un Muller Thurgau frizzante. Un secondo adatto ad accompagnare questo piatto è un classico pesce al forno, una spigola al sale o un’orata al forno con contorno di insalata, verdure grigliate o patate al forno.