spaghetti di zucchine e gamberi

Gli spaghetti di zucchine con gamberi e curry sono un piatto leggerissimo che può essere servito come primo piatto anche a chi è intollerante al glutine. Non sarà vera e propria pasta, ma almeno un po’ si potranno ingannare gli occhi e dare l’idea di un vero e proprio piatto di spaghetti. Senza dimenticare che anche la linea ne gioverà!

Ecco come preparare dei deliziosi spaghetti di zucchine con i gamberi ed il curry.

Istruzioni

Mettete a bollire una pentola di acqua salata, quindi iniziate la preparazione degli spaghetti di zucchine.
Lavate le zucchine e spuntate entrambe le estremità, quindi con l’aiuto di una mandolina tagliatele per la lunghezza ottenendo fette di circa un paio di millimetri. Con un coltello tagliate le fette di zucchina nello stesso senso, ottenendo dei lunghi bastoncini. Fate cuocere gli spaghetti così ottenuti per un minuto nell’acqua bollente, quindi scolateli.
Nel frattempo fate rosolare la cipolla tritata in una padella con l’olio, quindi aggiungete i gamberi sgusciati e fate cuocere per un paio di minuti. Aggiungete anche il bicchierino di brandy e fate sfumare. Fate sciogliere il curry in un goccio di acqua calda, quindi aggiungete ai gamberi e lasciate ritirare un istante.
Aggiungete in padella anche gli spaghetti di zucchine e fateli saltare insieme al sugo per un minuti, avendo cura di non farli rompere e di non farli cuocere troppo.