Le seppie con i piselli sono un piatto che sanno di primavera, visto che in questa stagione si trovano freschissimi gli ingredienti principali per prepararlo. In Veneto, poi, è usanza molto diffusa servire le seppie con i piselli su un letto di polenta appena fatta, ancora morbida. E se la polenta non è tra i vostri piatti preferiti potete sempre servirle su qualche crostino di pane caldo.

(Photocredits www.cuochine.it)

Istruzioni

Pulite e lavate le seppie, poi tagliatele a listarelle. In una pentola larga fate rosolare la cipolla e l’aglio tritati con l’olio di oliva, poi aggiungetevi le seppie, salate e fate cuocere per qualche minuto mescolando di tanto in tanto. Quando inizieranno ad essere ben colorate su tutti i lati, aggiungete anche i piselli e la salsa di pomodoro. Fate cuocere per una decina di minuti, alzando il fuoco qualora il sughetto risultasse troppo acquoso.

Servite su della polenta calda o su crostini di pane. Un filo di olio di oliva crudo renderà ancora più gustoso il piatto.