risotto con radicchio e mazzancolle

Il radicchio di Treviso è uno degli ortaggi più rappresentativi della stagione invernale ed è perfetto usato per preparare gustosissimi risotti. In questo caso abbiamo voluto dare al classico piatto un tocco “di mare”, dando vita ad un abbinamento molto delicato e perfetto per questo periodo, in quanto preparato con prodotti della terra e del mare che si trovano in abbondanza in questo periodo.

Ecco la nostra ricetta del risotto con radicchio di Treviso e mazzancolle.

(Photocredits cookaround.it)

Istruzioni

Iniziate la preparazione pulendo le mazzancolle: togliete le teste e i carapaci, quindi levate il filetto nero eventualmente aiutandovi con uno stuzzicadenti. Tagliate la polpa a pezzettini e tenetela da parte.
Disponete le teste e i carapaci in una casseruola, quindi aggiungete la carota, il sedano, uno spicchio di aglio e mezzo scalogno. Fate rosolare il tutto a fiamma vivace con due cucchiai di olio, quindi aggiungete un litro di acqua ed abbassate la fiamma. Lasciate cuocere per 20 minuti, quindi filtrate il brodetto e rimettetelo sul fuoco basso.
Nel frattempo fate appassire il radicchio tagliato a listarelle in una padella insieme ad un cucchiaio di olio. Non fatelo ammorbidire troppo, ma fate in modo che mantenga un po’ di croccantezza, quindi toglietelo dal fuoco e tenetelo da parte.
Iniziate a preparare il risotto facendo imbiondire mezzo scalogno finemente tritato in un tegame insieme a due cucchiai di olio, quindi aggiungete il riso e fatelo tostare. Sfumate poi con mezzo bicchiere di vino bianco e, quando la parte alcolica sarà evaporata, iniziate a cuocere il riso versando un mestolo di brodetto di pesce alla volta. Quando il riso avrà raggiunto la metà della cottura aggiungete anche il radicchio, magari aggiungendolo una cucchiaiata alla volta per evitare che la quantità di radicchio sia esagerata e il risotto risulti troppo amaro.
A due minuti dalla fine della cottura, aggiungete anche le mazzancolle. Portate a completa cottura il riso e mantecatelo con una noce di burro. Completate con una macinata di pepe nero, se gradito.