riso venere con salmone

Il riso venere con il samone e lo zenzero è una versione fresca ed insolita della classica insalata di riso. È un piatto che si presta benissimo ad una pausa pranzo salutare in ufficio, per non rinunciare al gusto anche se si ha poco tempo per mangiare. Il sapore dello zenzero, poi, renderà ancora più fresco questo piatto. Ecco la nostra ricetta.

(Photocredits icoloridelgusto.altervista.org)

Istruzioni

Portate ad ebollizione una pentola di acqua salata e fatevi cuocere il riso venere (solitamente ha una cottura piuttosto lunga, ma al supermercato si trovano facilmente anche versioni che richiedono una cottura più breve).
Fate marinare per qualche ora il salmone tagliato a listarelle in una pirofila insieme a due cucchiai di olio, il succo di mezzo limone, qualche grano di pepe rosa e una grattugiata di zenzero. Se preferite usare il salmone cotto, potete anche farlo saltare in un tegame insieme a mezza cipolla tritata e condirlo poi con un po’ di pepe rosa e lo zenzero, lasciandolo raffreddare per qualche ora.
Quando il riso sarà cotto, scolatelo e disponetelo in una ciotola, quindi aggiungete il salmone e mescolate bene il tutto. Lasciate riposare il riso venere con il salmone per qualche ora prima di servirlo, in modo che i sapori possano amalgamarsi. Servite con un filo di olio a crudo e una spolverata di zenzero.