Le Capesante fritte sono un piatto velocissimo da preparare e di grande effetto. Qualcuno potrebbe obiettare che friggere le capesante è uno spreco, ma basterà provare per rendersi conto che non è così. La frittura, se ben fatta, si abbinerà benissimo al gusto dolce e delicato della capasanta, dando vita ad un piatto perfetto da servire anche come finger food per un aperitivo con gli amici. Ecco la nostra ricetta.

(Photocredits imaginativecuisine.blogspot.it)

Istruzioni

Lavate le capesante e raschiatene le valve sotto l’acqua corrente, quindi disponetele sulla placca ed infornatele a 180 gradi per fare in modo che si aprano. Quindi toglietele dal forno e staccate la capasanta dal guscio, togliendo la parte nera.
Estraete il succo del lime e passatevi le capesante, quindi infarinatele, passatele nelle uova sbattute e concludete passandole nel pangrattato mescolato ad un po’ di erba cipollina tritata e alla buccia del lime grattugiata.
Friggetele in abbondante olio di oliva finché non saranno ben dorate, poi lasciate che perdano l’olio in eccesso su un foglio di carta da cucina.
Servite le capesante fritte con qualche scorzetta di lime da decorazione.