La Bouillabaisse è uno dei piatti tradizionali più famosi della Francia. Si prepara facendo cuocere il pesce misto in un brodo preparato con verdure ed aromi e va servito con crostini di pane raffermo.

La particolarità della ricetta sta nel fatto che il pesce viene fatto cuocere nel brodo aggiungendone un tipo alla volta e riabbassando il fuoco ogni volta che il brodo avrà raggiunto il bollore (il nome della ricetta, infatti, è una contrazione di due termini che indicano di mantenere il bollore basso).

Ovviamente si tratta di un piatto che acquista più sapore se viene preparato con tanti tipi di pesci. Anche per questo motivo è consigliabile prepararlo per molte persone.

(Photocredits Wikipedia)

Istruzioni

Tritate la cipolla e tagliate a rondelle il porro e fateli soffriggere in una pentola insieme all’olio di oliva e a due spicchi di aglio schiacciati, quindi aggiungere anche i pomodori tagliati in quarti e il concentrato di pomodoro. Aggiungete 3 litri di acqua, il mazzo con le erbe aromatiche, la scorza d’arancia, aggiustate di sale e pepe ed abbassate la fiamma al minimo.
Lavate bene il pesce e pulitelo, quindi iniziate ad aggiungerlo al brodo un tipo alla volta, partendo dal dentice, dal capitone e dai granchi. Lasciate bollire il brodo per circa 20/25 minuti.
Togliete quindi il bouquet di aromi ed aggiungete lo zafferano e, di nuovo uno alla volta, lo scorfano, il grongo, il San Pietro e le triglie.
Aggiungete ancora un po’ di acqua, se necessario, in modo che il pesce sia completamente coperto, quindi lasciate bollire a fuoco basso per altri 10 minuti.
Nel frattempo preparate tutto per il servizio del piatto, disponendo dei crostini di pane raffermo passato al forno sul fondo delle ciotole in cui servirete la bouillabaisse. Completate il piatto con una spolverata di prezzemolo tritato. Se volete servire la ricetta secondo la vera tradizione francese, in tavola non potrà mancare la “rouille”, una maionese preparata con olio di oliva, aglio, zafferano e pepe di cayenna.