bavette_baccalà

Pensavate che il baccalà fosse solo un secondo piatto? Oggi vi spieghiamo come è possibile utilizzarlo per condire la pasta.

 

Istruzioni

Prendete il baccalà precedentemente ammollato, lavatelo, togliete la pelle e le lische quindi riducetelo a tocchetti.
Posatelo in una terrina, ricopritelo con il latte intero e lasciatelo riposare per una notte. Il giorno seguente tritate l’aglio e la cipolla finemente. Fateli appassire in una casseruola bassa e piuttosto larga insieme all’olio d’oliva, quando il trito sarà di color ambrato aggiungete i pezzetti di baccalà, aggiustate di sale e sfumate il tutto con il vino bianco. A questo punto potete aggiungere la panna e mettere il coperchio.

Fate cuocere a fuoco lento per una ventina di minuti all’incirca. Durante la cottura, fate bollire l’acqua per la pasta. Una volta pronto il sugo, scolate la pasta e fate saltare tutto in padella per un paio di minuti.

Vi sembra abbastanza facile? Provate!