Vi presentiamo oggi una tipica ricetta marinara, la frittura di calamaro

Istruzioni

Prendete i calamari e lavateli per bene sotto l’acqua.
Tritate insieme il prezzemolo, la cipolla, e mettete tutto in una ciotola assieme ai calamari, aggiungendo gradualmente il sale, il pepe e l’olio.

Lasciate riposare il tutto in frigo per almeno un’ora.
Una volta tolti dalla fase di riposo, preparate il forno ventilato a 200°, ed intanto disponete il vostro composto su di una teglia antiaderente.

Quando il forno sarà a temperatura, mettete la teglia al suo interno per circa 25 minuti, ossia il tempo utile per poter vedere una bella doratura sui nostri anelli.

Togliete dal forno, ed impiattate!