pesca_bambini

Il mondo della pesca spiegato ai bambini, ma, prima ancora di questo, un corso per imparare a scoprire e rispettare un ecosistema. É quanto ha fatto Egirent, la società che gestisce la pesca e la navigazione del lago di Pusiano.

Pusiano è un piccolo paese della Brianza annidato ai piedi delle montagne tra le province di Como e Lecco e lo specchio d’acqua omonimo è uno dei laghi storici della pesca in Italia, nonché considerato una sorta di “Mecca” del carpista. Grazie alla recente partnership con il gruppo Shimano, ospita dal 2013 competizioni di livello internazionale.

Il progetto di Egirent è un “Corso base di introduzione alla pesca per bambini dell’asilo” che si è svolto in due fasi: la prima, nei mesi invernali, aveva come obiettivo quello di raccontare i segreti del lago ad un pubblico di oltre 100 bambini, alunni di una scuola dell’infanzia locale; la seconda, invece, ha visto i giovani pescatori in erba cimentarsi in due lezioni di pesca didattica in riva al lago. A che scopo? Integrare la classica attività formativa scolastica con iniziative sul territorio permette ai bambini di scoprire i luoghi in cui vivono attraverso attività altamente esperienziali e quindi coinvolgenti.

Complice il bel tempo, le mattinate del 26 e del 27 giugno sono dunque state una full immersion nel mondo del lago e della pesca: ecologia e biologia delle acque, ma anche approfondimenti sulle specie ittiche tipiche del bacino lacustre e un’introduzione sulle tecniche di pesca e la regolamentazione di questa attività.

Il progetto apre la strada ad ulteriori iniziative per la valorizzazione del territorio, nonché è un esempio per le comunità lacustri che vogliono avvicinare i più giovani al mondo della pesca in maniera consapevole e responsabile.