avanzi di pesce

Il pesce è sicuramente uno degli alimenti più salutari che possiate portare in tavola: ricco di proteine, minerali e omega 3 e 6 andrebbe consumato almeno due volte la settimana. Sebbene sia molto leggero, è un alimento che tende a saziare velocemente e molto spesso capita che nella teglia in cui lo avete cucinato ne avanzi sempre un po’. Vi proponiamo quindi alcune idee per realizzare dei piatti semplici, ma molto appetitosi, dando nuova vita agli avanzi di pesce!

Bastoncini di pesce

Avete avanzato del merluzzo o della polpa di orata? Queste varietà sono perfette per realizzare degli ottimi bastoncini. Prendete la polpa del pesce, compattatela e formate un piccolo parallelepipedo di circa 7 cm, passatelo nell’uovo battuto e nel pangrattato. A questo punto mettete a scaldare dell’olio di arachidi e friggetevi i bastoncini, lasciateli dorare da entrambi le parti, toglieteli dall’olio e asciugateli con carta assorbente. Servitelo accompagnato da una gustosa salsina e della verdura fresca di stagione.

Ravioli di pesce

Sfilettate il pesce avanzato e impastatelo con uno o due uova a seconda della quantità e aggiungete del prezzemolo tritato fresco. Tirate la pasta all’uovo che avete precedentemente realizzato e tagliatela a quadratoni di massimo 4 cm. Aggiungete quindi un cucchiaino di composto e richiudeteli a triangolo, cucinateli in acqua bollente e serviteli con burro fuso. Sentirete che bontà!

Sugo per la pasta

Un altro utilizzo del pesce, sempre in un primo piatto, può essere un semplicissimo sugo per la pasta. Soffriggete in una casseruola mezza cipolla tritata con uno spicchio d’aglio, unite la polpa di pesce tagliata a tocchetti e aggiungete della passata di pomodoro. Lasciate cucinare a bassa fiamma il tutto e infine aggiungete il sugo alla pasta, mantecandolo per alcuni minuti e servendolo con una spolverata di prezzemolo tritato fresco.

Cous cous

Potrete riutilizzare gli avanzi del pesce per realizzare ottime insalate di riso o cous cous. Si abbinano molto bene al pesce il pomodoro fresco, il sedano, il mais, i capperi, i piselli e le olive nere o verdi. Una volta cotto il cous cous unitelo a tutti gli ingredienti precedentemente elencati e condite con dell’olio extra vergine d’oliva servito a crudo e il succo di mezzo limone.

Tutti piatti semplici per riciclare gli avanzi di pesce del giorno prima, sia esso branzino, salmone o pesce azzurro. Trasformare il vostro pesce in nuovi piatti è un’esperienza creativa e stimolante, l’occasione per dare spazio a nuove idee e trovare sempre nuovi abbinamenti!