Un pesce simile ad un grande serpente si avvivina a voi? Attenzione, è lo squalo frilled!

Lo squalo frilled è un pesce davvero bizzarro il cui nome si definisce Chlamydoselachus anguineus.
Appartiene ad una specie rara che si trova nelle acque dell’ Atlantico e del Pacifico.
Ama nuotare nelle vicinanze del fondo senza venire alla luce spesse.

È stato catturato in acque profonde intorno ai 1500 mt, ma in Giappone è più comune trovarlo a profondità di 50-200 m.  Sembra un pesce abbastanza primitivo a tal punto che è stato definito un “fossile vivente“.
Rispetto alle sue dimensione vediamo che può raggiungere una lunghezza di 2m ed ha un colore marrone scuro, un corpo con movimenti che ricordano l’anguilla ed il suo nome deriva dalle frange delle fessure branchiali, di cui ci sono sei coppie con la riunione prima coppia attraverso la gola.

Particolare è il modo con il quale cattura la sua preda; si muove come fosse un serpente, piegando il corpo e balzando in avanti.

Grazie alle lunghe mascelle estremamente flessibili egli può ingoiare prede di grandi dimensioni, mentre le numerose file di piccoli denti aghiformi evitano la fuga.

Quando si parla di riproduzione del pesce frilled sottolineiamo che è una specie vivipara: gli embrioni sono in capsule costituite da uova, con una specie di tuorlo che le avvolge.
Il periodo di gestazione è lungo circa tre anni e mezzo e per ogni schiusa nascono tra 2 e 15 piccoli.

Un pesce davvero curioso che merita qualche attenzione!

 

Fonte immagine: i2.squidoocdn.com