Ogni mese, proprio come per frutta e verdura, si trova il pesce di stagione: più buono e più fresco e anche più economico!

Il pesce di stagione ad agosto è proprio il pesce azzurro, tanto amato dagli italiani perché ricco di sapore e povero di grassi. Questi pesci sono ricchissimi di omega 3, essenziale per lo sviluppo cerebrale e per proteggere cuore ed arterie. Le ricette con questi pesci sono infinite, e la dieta mediterranea è la più indicata per apprezzarlo: dalla pasta con le sarde, a pesci cotti al forno e alla griglia come dentice, nasello, orata, pesce spada, sogliola e triglia. Da preferire le orate italiane, che fanno meno strada prima di arrivare sul banco della pescheria e mantengono così la freschezza prima di arrivare nelle vostre cucine. 

Tutti pesci deliziosi quando sono accompagnati anche da delle ottime erbe aromatiche o agrumi ma anche verdura fresca di stagione come i pomodorini! La pesca delle sardine poi ha il suo maggiore sviluppo tra maggio e settembre e agosto è il mese ideale per acquistarle, come lo sgombro da provare a degustare anche fresco e non nelle classiche scatolette di latta. Una ricetta molto famosa in Toscana con questo pesce è il “ciortone” realizzato facendo bollire lo sgombro filettato e lasciando marinare in sale, pepe, alloro, mirto, aglio e olio extravergine d’oliva e da servire dopo una veloce ripassata in padella. 

Se invece volete provare dei pesci meno conosciuti ma ugualmente gustosi perché non provare lanzardo e leccia? Entrambi provenienti dal Mar Mediterraneo, i primi sono perfetti sfilettati e serviti crudi o alla brace, mentre i secondi vanno benissimo per cotture al forno o ragù di pesce.

La materia prima per delle ottime grigliate di pesce estive di certo non manca: non vi resta che sperimentare nuove ricette in cucina per delle gustose cene di pesce fresco estive!