biondi 2Si svolgerà sabato a Ravenna l’edizione 2015 della Fiera delle Imprese Balneari, che anticipa l’apertura della stagione estiva per gli operatori del turismo della riviera romagnola. Abbiamo chiesto a Stefano Biondi, Branch Manager di Marr filiale Battistini, quali sono le principali caratteristiche di questa particolare fetta del settore ristorazione.

Che cos’è la Fiera delle Imprese Balneari?
È un evento che si svolge all’ interno del Pala De Andrè di Ravenna in cui i soci della Cooperativa Spiagge hanno l’ occasione di incontrare i loro partners commerciali e poter così riprendere i contatti dopo la pausa invernale, per noi è anche l’ occasione per proporgli novità ed informarli sull’andamento del mercato ittico in generale che è la merceologia di riferimento della loro offerta di ristorazione. 

Quali sono le caratteristiche della ristorazione per le industrie balneari? Che cosa la distingue dalla ristorazione tradizionale?
È una ristorazione molto dinamica che ha bisogno di consegne celeri e prodotti di buona qualità con un valore aggiunto di servizio molto alto, come ad esempio pesce fresco già sfilettato, misti di pesce per le fritture già pulito e pronto all’ uso e noi siamo pronti a soddisfare tutte le loro esigenze.

Che percentuale del volume di affari ricopre questo genere di attività?
Per noi hanno un valore in costante aumento anche perché da stabilimenti balneari in tanti si sono poi trasformati in veri e propri ristoranti affinando sempre di più la loro cucina e diversificando la loro proposta. 

Quali sono i prodotti più richiesti dalle imprese balneari?
Non c’ è un prodotto in particolare ma è chiaro che Cozze, vongole, e tutto quello che può caratterizzare la nostra regione sono i principali prodotti. Ad esempio il fritto di pesce non può mancare, ma anche seppia, polpo e calamari sono importanti, noi offriamo fra pesce fresco e congelato circa 1000/1100 prodotti. 

Quali sono le novità che MARR presenterà a questa edizione della Fiera delle Imprese Balneari?
Abbiamo cercato di valorizzare al massimo alcuni prodotti come Antipasto di mare, Misto per fritto di pesce, scoglio del marinaio, con ricette molto interessanti per la ristorazione balneare, in più avremo una proposta commerciale per tutta la stagione estiva molto interessante per gli operatori di questo settore. 

Come vedi il mondo della ristorazione nei prossimi anni e quali sono le caratteristiche che devono avere i prodotti per essere “appetibili” ai ristoratori?
Nonostante la crisi, i consumi della ristorazione fuori casa sono rimasti sostanzialmente stabili. È chiaro comunque che sta pagando molto la qualità della ristorazione e noi vogliamo essere riconosciuti dal mercato come Fornitori di Qualità sia come proposta sui Prodotti ed anche come Servizio al cliente. In poche parole la nostra mission è la soddisfazione del cliente sotto ogni punto di vista! 

Schermata 2015-03-05 alle 11.53.46