Volete preparare qualcosa di speciale per lunedì sera ma non sapete ancora cosa? Date un’occhiata qui!
Il modo più romantico per festeggiare la festa degli innamorati si sa, è quello di organizzare un’appassionante cenetta a due; se la si prepara in casa si hanno più chance di rendere tutto perfetto, predisponendo la giusta atmosfera, ma soprattutto il giusto menù.

Da migliaia di anni, certi alimenti sono considerati stimolanti del desiderio sessuale e vengono definiti afrodisiaci in onore di Afrodite, antica dea greca dell’amore.

Tra gli afrodisiaci più famosi spuntano, stranamente, aglio e cipolla, che per un certo periodo vennero addirittura proibiti nelle congregazioni monastiche; una buona idea è farne un uso abbondante nel vostro menù, poi per contrastare l’alitosi che ne deriva basteranno delle erbe aromatiche come la menta, la salvia ed rosmarino, che annienteranno subito le spiacevoli conseguenze (la salvia tra l’altro svolge per la donna un effetto simile a quello degli estrogeni).
Molte sono le specie di pesce considerate afrodisiache, in primis i frutti di mare e i crostacei in genere, ricchi di zinco, il minerale incaricato di tenere in forma l’apparato riproduttivo, ma anche il polipo ed il pesce azzurro, poveri di grassi saturi ma ricchi di omega3, che quindi dovrebbero essere utili per mantenersi giovani sia nel corpo che nello spirito.
Ostriche ed aragoste invece sono considerate stimolanti per il modo in cui si mangiano: con le mani senza l’uso delle posate e molto spesso anche succhiandone alcune parti, come la coda.
Per cucinare un ottimo menù per il partner quindi meglio inserire almeno uno di questi alimenti.
Ottimo potrebbe essere un antipasto a base di insalata di polpo o un cocktail di gamberetti in salsa rosa, leggero, sfizioso, e ricco di fosforo.
Per il primo consigliamo degli spaghetti ai frutti di mare, oppure se volete una variante più creativa potete portare in tavola un gratin di pasta con vongole e gamberetti.
Per un secondo gustoso ma non troppo pesante, in vista del dopo cena, sono perfetti degli spiedini di pesce alla griglia realizzati con totani, seppie, gamberi e pesce spada, o una tempura di orata ed asparagi, per sfruttare al meglio sia le proprietà del pesce che quelle degli asparagi che nell’antichità venivano utilizzati come farmaco contro la frigidità femminile.
Per il dolce potete sbizzarrirvi, ma un ingrediente non può mancare di sicuro: la cioccolata.
La teobromina e la feniletilamina contenute nel cacao infatti hanno un effetto eccitante e assomigliano molto alla sostanza che il nostro cervello produce durante l’innamoramento.
Se ad una cena così aggiungete anche del buon vino il risultato è assicurato.