pesce in mostra

Da fine giugno a Pesaro arte e pesci si incontrano in un’ esposizione dedicata alle nature morte di David.

Sin dall’ antichità il pesce viene rappresentato per i suoi significati simbolici. Oggi lo ritroviamo a Pesaro, in una mostra inaugurata sabato 30 giugno al Museo della Marineria Washington Patrignani.

L’ evento fa parte del progetto “Venerdì pesce. Un pesce al mese” che si propone di portare alla conoscenza dell’ ambiente marino e ciò che lo circonda. Temi principali sono infatti le varie specie ittiche, la cucina popolare, la storia della pesca e della marineria di Pesaro. L’ esposizione è dedicata al pittore Mauro David (1949-2006), esponente della corrente Iperrealista nata verso gli anni ’70 e derivata della Pop-Art. A caratterizzare le sue tele è la riproduzione quasi maniacale dei dettagli nei ritratti femminili e nelle nature morte, in particolare di frutta e pesci.

Un’ occasione da non perdere per chi volesse unire all’ interesse per la pittura e l’ amore per il mare la visita della città marchigiana affacciata sull’ Adriatico. Pesaro ha alle spalle una storia affascinante che, dopo la fondazione da parte dei Romani, vede il susseguirsi di varie signorie. Da non perdere, oltre al Museo della Marineria, i vari edifici storici, siti archeologici e monumenti legati a personaggi tra cui gli Sforza e Gioachino Rossini, di origine pesarese. È una meta soprattutto estiva: il fascino della sua località costiera è un altro buon motivo per cui vale la pena raggiungerla per spendere una piacevole giornata tra mare, arte e… pesce!

fonte immagine: http://veremarche.blogspot.it