cene_pesce_low cost

Se il vostro sogno è sempre stato quello di mangiare pesce a volontà per una cifra irrisoria vi conviene leggere attentamente questo post.
Una recente iniziativa di Federpesca, la federazione nazionale imprese di pesca, sta promuovendo un’iniziativa attraverso la quale, si potrà apprezzare una cena di pesce a soli venti euro, comprensiva di antipasto, due portate, vino e dolce.

Il tutto non andrà a scapito della qualità: i prezzi ridotti sono dovuti all’accorciamento della filiera, minori passaggi dal mare al ristorante garantiscono un prezzo più conveniente ed un pesce più fresco, quindi maggiori guadagni per pescatori, ristoratori e buongustai.

Tutte le specie servite saranno state pescate esclusivamente nei mari italiani “è un modo per diversificare un’attività che rischia di sgretolarsi, mantenendo allo stesso tempo la cultura del mare che connota il nostro Paese“, spiega il direttore generale di Federpesca, Luigi Giannini, che da diverso tempo pensava a questa iniziativa per contrastare la crisi in cui vive ormai da tempo il settore.

La catena di ristoranti si chiamerà “La pesca italiana”, al momento può contare su due punti vendita uno a Milano e una a Roma, ma presto ne verranno aperti altri nelle principali città italiane, in particolare in quelle del centro-nord che maggiormente risentono del divario tra prezzi alla pesca e al consumo.
L’atmosfera sarà famigliare, accogliente, in stile trattoria, l’ideale per accogliere famiglie e giovani, che in questo modo potranno alternare un’abbondante cena di pesce alla classica pizza con gli amici, riscoprendo la cultura del pesce, che si sta perdendo per motivi di budget, in un paese che è quasi totalmente circondato dal mare.
I piatti serviti varieranno da punto vendita in punto vendita, e i classici branzini ed orate saranno affiancati a pesci locali meno conosciuti, cucinati in modo classico, tradizionale o innovativo, a seconda dell’estro del proprietario.

L’iniziativa si prospetta molto interessante e potrebbe realmente portare ad un cambiamento nella mentalità italiana, dove il pesce è visto come un cibo elitario non alla portata di tutti, in questo modo invece una cena completa viene a costare poco più di un pasto saltuario in un fast food, poi c’è chi potrebbe comunque preferire il secondo al primo, ma sicuramente i piatti di pesce fresco sono più salutari e più indicati per la linea.