Oggi vi spiegheremo dettagliatamente come cucinare il pesce al cartoccio. Questo tipo di cottura è facile e rapida da realizzare ed ha il pregio di fare in modo che gli aromi e l’umidità della pietanza non si disperdano.

Innanzitutto bisogna pulire con cura il pesce, onde evitare spiacevoli sorprese, per poi tagliarlo a tranci o a filetti. Dotarsi di un foglio di alluminio o di carta oleata, con un dito d’olio extravergine d’oliva. A questo punto adagiare il pesce con sale, pepe, aromi vari e irrorare, con vino bianco o fumetto.

Chiudere poi il foglio in modo da formare un cartoccio ben sigillato e disporre il tutto in una teglia. Successivamente infornare e cuocere a 180-200 °C, calcolando 10-15 minuti per un pesce di circa 250 g di peso.

I pesci più indicati a questo tipo di cottura sono:

 

Credit image: www.manualedicucina.com