Il fritto misto di pesce è un’autentica delizia per il palato. Sarà per la pastella, sarà per il gusto dei prodotti ittici super genuini, ma portarlo a tavola, regala sempre grandi soddisfazioni.

In questo periodo poi, il fritto misto è un ottimo escamotage per trasmettere il buonumore in famiglia, oltre ad essere un piatto unico sempre attuale, che riscuote in ogni occasione un enorme successo.

Se però vuoi tentare una ricetta diversa dal solito, per dare colore a questo Aprile un po’ anomalo, prova quella con un mix di tronchetti di alici, sarde e triglie, già pulite e pronte per essere cucinate. Per farlo, procurati il Misto per Fritto dell’Adriatico Rivamar https://www.rivamar.it/surgelati/misto-per-fritto-dell-adriatico/ lavorato subito dopo essere stato pescato, con cura artigianale, e pronto per essere utilizzato.

Per cominciare, scongela per bene il prodotto e asciuga l’eccesso con un po’ di carta da cucina. Prendi la farina e infarina i tronchetti. Immergili poi nell’olio bollente, facendo attenzione a metterli in padella un po’ per volta. In questo modo la temperatura dell’olio non subirà troppi sbalzi, e la doratura sarà perfetta.

Se cerchi un consiglio per dare un boost alla tua ricetta o un ingrediente segreto che potrebbe entrare a far parte della tradizione culinaria di famiglia, potresti provare alcune strade diverse. C’è chi al fritto aggiunge della farina di semola oppure quella rimacinata, chi usa l’olio d’arachide, chi evita di girare e rigirare i pesci una volta immersi nell’olio per evitare di rovinare la panatura e chi sala il tutto a cottura ultimata ma non porta a tavola il limone per non compromettere la croccantezza del fritto misto.

Con il Misto per Fritto dell’Adriatico Rivamar realizzare il fritto misto perfetto, amato da tutta la famiglia, sarà semplicissimo.

Che ne pensi quindi di provare la ricetta?;)